menù
Cerca nel sito...
Sanin
Michail Petrovič Arcybàšev 
Sanin
Michail Petrovič Arcybàšev

Categoria: Intrattenimento
Tipologia: Libri
Target: Adulti
Tags: amore, letteratura russa, rivoluzione, Romanzo, Russia, Sanin, tradimento
ISBN: 9788851120917
Data di Uscita: 01/01/1970
Formato: brossura con alette
Pagine: 506
Lingua: italiano

Prezzo: 13,00

Descrizione prodotto

Un romanzo di enorme successo nella Russia immediatamente successiva alla Rivoluzione del 1905. Un romanzo scandaloso, accusato di '“offesa al pudore'” per la strenua rivendicazione del diritto al libero amore e la “'non condanna”' del suicidio: i due capisaldi della gioventù rivoluzionaria di quegli anni uscita amaramente disillusa dal clima di una Rivoluzione tradita o quanto meno incompleta. Sanin, il protagonista, a differenza del suo tormentato amico Jurij, si proclama “uomo dell'’avvenire”: egoista, istintivo, libero da preoccupazioni ideologiche e ossessionato dalla sensualità seduce la fidanzata di Jurij (che, appunto si suicida). Sanin (una sorta di principe Stavrogin dei Demoni di Dostoevskij più carnale e blasé), scosso nonostante l'’atteggiamento cinico e distaccato da quanto avvenuto, fugge. Anzi, meglio, se ne va, si allontana, scompare dileguandosi in un rapporto panico con la natura riscoperta.

Speciale sull'autore

MICHAIL PETROVIČ ARCYBÀŠEV (Char'kov 1878 - Varsavia 1927), con il romanzo Sanin del 1907, celebra il libero e cinico godimento della vita. Più malinconici e pessimisti i romanzi Al limite estremo (1912) e La gelosia (1913).