menù
Cerca nel sito...

ULTIME NEWS

25/05/2015
Un romanzo per riscoprire L’incanto delle piccole cose

Sullo sfondo l’Italia del precariato. In primo piano una giovane laureata in filosofia con il sogno di diventare insegnante. È L’incanto delle piccole cose, delicato romanzo pubblicato con marchio BookMe che racconta la storia di Doralice Incanto, una trentenne con lo sguardo tagliente, il cuore pieno di spifferi e in testa un groviglio indomabile di ricci e di pensieri.

Mentre studia per il dottorato, Doralice (detta Lice) si mantiene barcamenandosi tra lavoretti da poco, aspettando, con non troppa convinzione, che il principe azzurro si materializzi alla sua porta. Intanto però le giornate volano via e l'umore oscilla tra temporali e schiarite. Ma un giorno nella sua vita si apre un varco inaspettato nel quale si intrufolano due persone speciali: Beo, un bimbo di cinque anni che ha perso da poco la mamma, e Gilda, un'anziana scrittrice stravagante e burbera che da vent’anni si rifiuta di uscire di casa.  L'incontro tra i tre personaggi scioglie così il ghiaccio delle rispettive paure, lasciando emergere con una tenerezza insolita segreti e dolori che si sgretolano a poco a poco.

Un romanzo dal tratto ironico e leggero, adatto a tutti gli inguaribili sognatori che ricercano la poesia nascosta anche nelle piccole cose e credono negli incontri fortuiti che possono cambiare una vita intera.