menù
Cerca nel sito...

ULTIME NEWS

23/11/2015
Un libro per raccontare il fascino intramontabile degli abiti da sera

Che abbia un taglio classico o geometrie ardite e sperimentali, l’abito da sera è la concretizzazione dell'idea stessa di eleganza, raffinatezza e classe. Nel corso degli anni questo capo d’abbigliamento ha attraversato cambiamenti epocali, sottraendosi sempre più ai canoni e alle regole codificate, ma una cosa è rimasta come fil rouge a collegare il passato e il presente: la sua capacità di trasportare in un mondo da fiaba.

Quale donna non ha sognato ad occhi aperti guardando gli splendidi abiti disegnati da Oleg Cassini per Grace Kelly e Jackie Kennedy? E chi non ricorda il leggendario vestito bianco indossato da Marilyn Monroe in Quando la moglie è in vacanza? Per non parlare del tubino nero Givenchy portato da Audrey Hepburn nella scena di apertura di Colazione da Tiffany.

Per celebrare l’intramontabile fascino degli abiti da sera, Edizioni White Star ha dedicato loro Sublime eleganza, un volume che ripercorre la lunga strada tracciata dagli abiti da sera attraverso aforismi sullo stile, fotografie che hanno fatto la storia della moda e i contributi di Maria Maccari. In questo volume ritroverete alcuni dei vestiti più iconici dell’ultimo secolo: dagli abiti indimenticabili, indossati e resi celebri da alcune delle star più brillanti del Jet set internazionale, alle creazioni tra tradizione e innovazione di stilisti, sarti e couturier di fama mondiale.

Perché, come diceva Giorgio Armani, “L’eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare”.