menù
Cerca nel sito...

ULTIME NEWS

22/12/2015
Mitocondrio, mon amour!

A invecchiare bene si impara fin da giovani

Il segreto della giovinezza? È racchiuso nel mitocondrio! No, non stiamo parlando di qualche astruso ritrovato dell’industria cosmetica che promette miracoli, ma di quel minuscolo "organello energetico" delle nostre cellule che gioca un ruolo importantissimo in molte funzioni del nostro corpo.

A spiegarcelo è Enzo Soresi, medico chirurgo specializzato in anatomia patologica nonché autore del fortunato saggio Il cervello anarchico, nel suo ultimo libro: Mitocondrio mon amour, un’utile guida che ci insegna che non è mai troppo presto, né troppo tardi, per imparare a invecchiare bene.

Convinto sostenitore dell'importanza della personalizzazione della cura e dello stretto rapporto tra corpo e mente, l’autore ripercorre, con l'ironia e il gusto per l'aneddoto che lo contraddistinguono, le scoperte più importanti della sua storia professionale e privata in un originale esperimento di medicina narrativa, tra casi clinici stimolanti, ricordi commoventi e diagnosi geniali, malanni e insperate guarigioni.

Inoltre, grazie anche al contributo del giornalista scientifico Pierangelo Grazia, Soresi evidenzia gli snodi più interessanti, controversi e originali della biomedicina: dall'effetto placebo alla plasticità cerebrale, dall'importanza dei genie dell'epigenetica al ruolo oggi rivalutato dell'intestino, fino ad arrivare proprio all'amato mitocondrio, che, se coccolato, può mantenersi "giovane e brillante" come un ragazzino.