menù
Cerca nel sito...

ULTIME NEWS

08/01/2015
La più potente nave da guerra del XVII secolo: arriva in edicola il “Sovereign of The Seas”

La nave da guerra che sbalordì tutta Europa diventa un prezioso oggetto da costruire e custodire

Milano, dicembre 2014 Oltre cento cannoni distribuiti su tre ponti, 71 metri di lunghezza, 15 di larghezza e 65 di altezza, circa 10 in più della torre di Pisa. È la Sovereign of the Seas, ovvero la Sovrana dei Mari, universalmente riconosciuta come la più grande nave militare a vela mai costruita, e una delle più belle in assoluto. Oggi, questa impressionante opera dell’ingegneria navale torna a vivere grazie a De Agostini Publishing, che lancia la perfetta riproduzione in scala che farà la gioia di tutti gli appassionati.

Dal 27 dicembre 2014 saranno infatti disponibili, in edicola e in abbonamento, i fascicoli con i componenti e le istruzioni per far rivivere un pezzo di storia della marineria militare.

Nata dal volere del sovrano Carlo I di Inghilterra e dall’ingegno del leggendario mastro d’ascia Phineas Pett, la Sovrana dei Mari cambiò per sempre il corso della sua epoca e della intera Storia, decretando per molti anni a venire la supremazia inglese sulle acque europee e nelle rotte commerciali più redditizie, sbaragliando la concorrenza degli olandesi.

Il modello in scala, che misura ben 110 centimetri di lunghezza, 90 di altezza e 40 di larghezza, è perfetto in ogni dettaglio: le bocche di fuoco, distribuite su tre ponti, la profondissima chiglia, tutte le decorazioni, la polena, le ancore, le cime, il sartiame, i cavi, gli alberi, i pennoni e tutto l’equipaggiamento.

Il fregio aureo che corre lungo tutta la superficie della nave, commissionato al grande Anthony Van Dyck (pittore di corte di Re Carlo), è stato ricostruito nei minimi dettagli, per offrire lo stesso impatto che ebbe sui nemici del tempo e che valse alla Sovrana dei Mari il soprannome di Diavolo d’Oro

Concorrono all’effetto di estremo realismo alcuni dettagli che incontrano le esigenze anche dei più severi tra i modellisti: gli alberi, i pennoni e le coffe sono completi di manovre, i cavi sono realizzati con fili di spessore diverso, la coperta, curata in ogni particolare, è munita di cannoni, argani e pagliolati. Perfezionano il vascello figurini in miniatura di metallo fuso, perché ogni nave da guerra vuole il suo equipaggio di battaglieri marinai.

Fedeltà e il realismo si accompagnano alla scelta dei migliori materiali disponibili e delle più avanzate tecniche di realizzazione: le componenti il legno sono state incise con l’aiuto del laser, per assicurare un assemblaggio senza imprecisioni, le vele sono già tagliate e cucite, create con tessuti di eccezionale qualità, e decorazioni e finiture sono finemente riprodotte con accurate fusioni metalliche.

Varata nel 1637, la Sovereign of the Seas partecipò alle tre Guerre Olandesi e alla Gloriosa Rivoluzione Inglese, segnando per sempre la storia della marina e servendo da modello a tutte le grandi navi del secolo successivo, fino alla leggendaria Victory dell’ammiraglio Nelson.

In ogni uscita, oltre ai componenti per costruire il vascello, un fascicolo dedicato alla marineria del XVII secolo e ai suoi capolavori, oltre alle semplici istruzioni, ai trucchi e ai segreti degli esperti per costruire il sorprendente Sovereign of the Seas. In più, la dettagliata guida al montaggio in DVD, ricca di approfondimenti tecnici e storici sulla Sovereign of the Seas, oltre alle chiare istruzioni per l’assemblaggio del modello.

 

OPERA A FASCICOLI: SCHEDA TECNICA

Data di lancio: 27 dicembre 2014
Numero uscite: 135 uscite
Periodicità: quattordicinale – settimanale dall’uscita 4. Prima uscita promozionale € 1, anziché € 2,99, seconda uscita promozionale € 4,99 Uscite successive € 7,99 (salvo variazione aliquote).
Acquistabile in edicola e in abbonamento o collegandosi al sito deagostini.com/sovrana
È disponibile il servizio arretrati.

 

De Agostini Publishing S.p.A.

De Agostini Publishing S.p.A. è la principale area di business di De Agostini Editore con un giro d’affari di 450 milioni di Euro e un’attività di oltre 120 lanci nei 53 Paesi in cui opera attualmente: Europa occidentale e orientale, Giappone e Far East, e in America Latina attraverso la società Planeta De Agostini. De Agostini Publishing oggi è leader mondiale nel mercato dei Partworks con una produzione che spazia da corsi e prodotti soft-educational per ragazzi e adulti, al modellismo, alla cultura generale, sia cartacei, sia per le nuove piattaforme digitali.

 

Contatti stampa:

mediahook - Giuseppa Gatto - Via Soresina 13 - 20144 – Milano - Tel.: 02.45486501 – cel.: 347.3801326 - g.gatto@mediahook.it