menù
Cerca nel sito...

ULTIME NEWS

29/05/2018
"La partita perfetta" di Corrado Del Bò e Filippo Santoni de Sio
Il 14 giugno inizierà uno degli appuntamenti sportivi più attesi: i Mondiali di Calcio in Russia.

Dopo molti anni, non proveremo più l'ansia dell'esordio, la prima partita che dà già un'idea di quello che sarà il cammino; la seconda partita, quella della conferma o del riscatto; la terza in cui si iniziano anche a fare i conti su chi incontrare dopo ( e su chi deve battere chi e come, perché un dopo ci sia) e poi la sarabanda delle partite a eliminazione diretta, il "dentro o fuori", lo "spettro dei supplementari" e la "lotteria dei rigori".

Tutto questo ci è precluso per l'estate del 2018, ma potrebbe essere l'occasione per guardare i mondiali senza le distorsioni e le divisioni generate dal tifo, per il puro piacere di vedere delle partite di pallone, mantenendo così uno sguardo più critico.

In questo libro Corrado Del Bò e Filippo Santoni de Sio, grandi appassionati di calcio, raccolgono per la prima volta la sfida di tentare di articolare una risposta sistematica a dieci domande classiche delle discussioni calcistiche; utilizzando il metodo dell’argomentazione filosofica analitica ma anche portando la riflessione sullo sfondo più ampio dell’etica, politica, e linguaggio del calcio.

Gli autori
Corrado Del Bò è professore associato di Filosofia del diritto all’Università Statale di Milano. Studia la giustizia distributiva, il rapporto tra ordinamento e religioni, la bioetica. Ha scritto Fair play e gioco del calcio, pubblicato sulla “Rivista di diritto ed economia dello sport” nel 2010, e usa spesso esempi calcistici nelle sue lezioni. Fuori dalle aule universitarie, tifa Juventus e soprattutto Pavia; ritenendo però che il vero tifo sia quello contro, ama ancora di più sbeffeggiare le convinzioni bovine del suo socio.

Filippo Santoni de Sio è Assistant Professor in Filosofia alla Delft University of Technology (Olanda). Studia la responsabilità personale e l’etica delle nuove tecnologie. Campione nazionale under 21 col Torino calcetto, cantautore autodidatta, da ragazzo sognava di diventare calciatore o musicista di professione, ma poi si è fatto confondere dai libri. Tifoso granata per convinzione filosofica, fa finta di dimenticare le ingiustificabili simpatie juventine del suo socio.

La partita perfetta
pag. 208 - Euro 16,00
in uscita il 05.06.2018