menù
Cerca nel sito...

ULTIME NEWS

24/10/2015
BookCity: i nostri eventi di domenica 25 ottobre

Ultimo giorno di BookCity a Milano, dovete approfittarne! De Agostini Libri e Utet hanno pensato tanti eventi e incontri anche per la giornata di domenica, per accontentare tutti i gusti e gli interessi letterari. Eccoli:

- ore 13.00 presso la Biblioteca della Società d'Incoraggiamento d'Arti e Mestieri
“Cibi, menù, desideri e inappetenze al Vittoriale”
Con Maddalena Santeroni e Donatella Miliani

Albina Becevelo, la cuoca di D'Annunzio, era soprannominata in molti modi, tra cui "Suor Intingola".  La donna ha meritato la riconoscenza e dell'affetto di d'Annunzio, come dimostrano i tantissimi bigliettini che lui le scrisse, pieni di richieste in rima, elogi e confidenze. Le missive sono quasi quotidiane e mettono in luce un rapporto d'intesa complicità, oltre a svelarci i gusti e le abitudini gastronomiche del poeta.

- ore 13.00 presso Expo Gate , piazza Castello
Cronache dalla lotta all'immigrazione clandestina
Con
Marco Aime, Cristina Giudici e Francesco Battistini

I nostri giorni sono tristemente noti per la grandissima quantità di profughi in viaggio per raggiungere una parte del mondo che sognavano migliore, una sponda dove credevano di essere accolti. Ma così non accade. In un’Italia che volentieri dimentica il suo stesso passato di migrazione, è facile identificare nei profughi dei nuovi barbari, colpevoli di invadere le nostre coste per impoverirle. Una reazione diversa è possibile, però, proprio ricordando le nostre radici: imparando ad accogliere umanamente chi cerca rifugio sulle sponde italiane, per non cadere in quella che papa Francesco a Lampedusa ha chiamato “globalizzazione dell’indifferenza”.

 - ore 16.30 presso la Sala della Balla del Castello Sforzesco
“Quello che hai amato. Undici donne. Undici storie vere”
Con
Violetta Bellocchio, Claudia Durastanti, Giusi Marchetta, Maria Accardi e Laura Pezzino

11 storie vere di donne disposte a raccontarsi senza nascondere nulla, fino "alle ossa e alla pelle", con talento e autenticità. 11 voci femminili che appartengono a giovani scrittrici, professioniste o esordienti capaci di raccontare il mondo che le circonda offrendo a chi legge il proprio sguardo più vero: uno sguardo nuovo, fresco, lucido e profondamente femminile sulla realtà.